Tecnica di arrampicata : Il laterale - seconda parte - la rotazione del bacino

Il laterale è un movimento tecnico fondamentale dell’arrampicata che può risolvere molti problemi di passaggi complessi.
La tecnica del laterale si applica su tutti i tipi di parete e su tutte le inclinazioni, ma è sulle pareti strapiombanti che si percepisce subito l’efficacia del movimento.
La chiave per ottenere un movimento del laterale tecnicamente valido risiede nell’utilizzo corretto del bacino rispetto alla posizione dei piedi.

 

 Fantasyclimbing Milano Corsi di arrampicata il laterale 6

La disposizione degli appoggi

Una favorevole disposizione tra gli appigli e gli appoggi è fondamentale per l’applicazione del laterale.

Con due appoggi avanzati rispetto alla presa di tenuta il movimento è facilitato in quanto la spinta dei piedi è molto verticale e il baricentro è efficace.

parete con 2 appoggi avanzatiLaterale con 2 appoggi avanzati

 

Con un solo appoggio avanzato rispetto alla presa di tenuta il movimento è più faticoso in quanto viene applicata la forza di spinta ad un piede solo.

parete con un appoggiolaterale con un appoggio

 

Con due appoggi, uno avanzato e uno arretrato rispetto alla presa di tenuta il movimento risulta efficace a condizione che la rotazione e l’anteroversione del bacino riescano a ricreare un buon baricentro portando il bacino il più possibile vicino alla verticale della presa di tenuta, questo per ottenere una spinta dei piedi più efficace possibile.

PARETE CON 2 APPOGGI CENTRALIlaterale con due appoggi arretrati

 

I punti fondamentali

Per ottenere un movimento ben equilibrato e bilanciato è necessario rispettare alcuni punti fondamentali che sono:

Il braccio cerca di sfruttare al massimo la leva e di lavorare disteso durante tutto il movimento.

dettaglio braccio disteso 

 

Il bacino esegue subito una rotazione e spinge in avanti in anteroversione

dettaglio rotazione del bacino

 

La rotazione dei piedi segue la rotazione del bacino

dettaglio rotazione dei piedi

 

Le spalle ruotano e si allineano alle anche.

dettaglio allineamento delle spalle

 

La spinta dei piedi è molto verticale.

dettaglio spinta verticale 2 piedi

 

La differenza tra la lolotte e il laterale

Una delle particolarità del laterale rispetto alla lolotte è data dal tipo di appoggio e dalla relativa applicazione della spinta dei piedi.
La rotazione del bacino può essere molto simile ma la differenza tra un movimento e l’altro è data dalla disposizione degli appoggi rispetto alla presa di tenuta.

dettaglio appoggi spintaper la lolottedettaglio posizione appoggi spinta spinta per il verticale

 

Nella lolotte la spinta del piede opposto al braccio che esegue il movimento è orizzontale questo movimento fondamentale si esegue quando abbiamo l’appoggio arretrato sviluppato in verticale.

dettaglio lolottedettaglio spinta in lolotte

 

Nel laterale la spinta di tutti e due i piedi è verticale in quanto gli appoggi sono orizzontali.

dettaglio lateraledettaglio spinta del piede in verticale

 

L’aspetto didattico 

Al laboratorio Fantasyclimbing di Milano durante i corsi di arrampicata la tecnica del laterale viene insegnata ai principianti già dalle prime lezioni.
Solo attraverso esercizi didattici e mirati una tecnica considerata complessa come il laterale può essere acquisita e favorire un apprendimento tecnico motorio di qualità.

Fantasyclimbing Milano Corsi di arrampicata il laterale 4Fantasyclimbing Milano Corsi di arrampicata Il laterale 14

Oggi sempre di più soprattutto nell’arrampicata moderna, nelle palestre indoor spesso si lavora con tracciati su pareti ad inclinazione strapiombante, su questi muri di arrampicata la tecnica del laterale è molto efficace rispetto ad altre tecniche fondamentali di arrampicata che hanno la postura del bacino frontale alla parete, sia sulle vie di continuità che sui boulder diventa necessario risparmiare la forza per ottenere il massimo dei risultati e raggiungere gli obiettivi preposti.

 

NEWS

Palestra di arrampicata - Laboratorio Fantasyclimbing Milano:

Laboratorio Fantasyclimbing Milano via Luchino del Maino 7
 corso di arrampicata - Primo modulo -  il corpo in movimento -  serata di presentazione lunedì 18 febbraio 2019 

 

Ultimi articoli

newsletters-sm